Master ICT Management 8ª Edizione

MASTER in ICT MANAGEMENT, II° livello Università degli Studi di Milano-Bicocca
8ª edizione,  2016-2017

TECNOLOGIE ICT, IL FATTORE PRODUTTIVO STRATEGICO

Il Master universitario di II° livello in ICT Management dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca è il punto d’incontro tra accademia e mondo del lavoro che consente la formazione e l’aggiornamento continuo sull’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione attuali e future, focalizzandosi sulle loro potenzialità innovative e sui relativi ritorni negli investimenti.
Principale e strategico fattore produttivo di ogni modello di impresa moderno e funzionale, le strutture e le infrastrutture ICT sono fondamentali per la programmazione, la produzione, l’amministrazione e la distribuzione di beni e servizi e richiedono una gestione strategica da parte di nuove figure professionali con competenze interdisciplinari e manageriali avanzate e sempre in linea con gli ultimi sviluppi tecnologici.
In sintesi il manager deve far si che l’ICT, quale fattore produttivo strategico, si evolva contemporaneamente alla tecnologia.

BLENDED eLEARNING

Caratteristica distintiva del Master è lo svolgersi in modalità Blended eLearning: la maggior parte della formazione avviene tramite una piattaforma di eLearning online, supportata da due lezioni in aula ogni bimestre (nel weekend: venerdì pomeriggio e sabato mattina).
Per garantire la piena continuità delle attività lavorative degli studenti e nel contempo creare dinamiche positive di interazione, si è adottata la piattaforma Moodle con funzionalità Live, che integra le potenzialità di un Learning Management System fra i più utilizzati con alcuni dei servizi di Google.
Gli studenti hanno inoltre l’opportunità di sviluppare una comunità di pratica virtuale, dove possono comunicare, socializzare e aiutarsi a vicenda nel trovare risorse utili al raggiungimento degli obiettivi didattici individuali e comuni.
Interazioni e scambi in un contesto meno formale dell’aula favoriscono un apprendimento attivo e collaborativo: i partecipanti acquisiscono conoscenze e abilità interagendo con i colleghi sotto la supervisione discreta di tutor ufficiali o partecipando a gruppi di approfondimento creati ad hoc sulla base delle diverse esigenze per un’esperienza massimamente stimolante.

APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE

L’approccio fortemente multidisciplinare, adottato fin dalla sua prima edizione, ha reso il Master un’esperienza formativa apprezzata e molto utile per i partecipanti di diversa provenienza accademica e lavorativa.
Tecnici ed esperti di ICT, infatti, hanno la possibilità di acquisire le competenze di management necessarie a una piena valorizzazione delle proprie conoscenze tecnologiche; professionisti con un background amministrativo, finanziario, produttivo o altro, invece, trovano all’interno del Master importanti occasioni di approfondimento tecnologico dedicate anche a chi non possiede uno specifico know-how di settore, grazie alla massima personalizzazione di ciascun percorso formativo. La complementarietà strategica di saperi diversi è funzionale alla preparazione e alla crescita professionale di ogni figura chiamata a rivestire un ruolo manageriale, per consentirle di acquisire una visione completa della propria attività indipendentemente dall’ambito occupazionale di appartenenza.

UN’OFFERTA DI CRESCITA UNICA

Il Master di II° livello in ICT Management dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca è l’unico master universitario presente in Italia che attesta una formazione di alto livello nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. L’unicità del Master, inoltre, è data anche dalla possibilità per i suoi partecipanti di ottenere le certificazioni EUCIP Elective, CEPIS e-Competence Benchmark e fornisce loro un servizio per trovare aziende italiane e straniere in cui effettuare lo stage o svolgere il project work all’interno della propria azienda, valido come esperienza di tirocinio. L’internship in Italia o all’estero è l’occasione migliore per mettere in pratica le competenze acquisite e misurarsi all’interno di ambienti stimolanti, sviluppando motivazioni e relazioni professionali.

Il master prevede la possibilità per i suoi partecipanti di ottenere le certificazioni EUCIP Elective e CEPIS e-Competence Benchmark.

Ascolta Matteo Dominoni intervistato da Maurizio Melis, conduttore della trasmissione “Smart City” – Radio24.

Il Master Universitario di II° livello in “Information and Communication Technology (ICT) Management” risponde ai criteri della legge istitutiva dei Master Universitari (Art. 3 comma 8 del decreto ministeriale 3 novembre 1999, n.509 “Regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 2 del 4 gennaio 2000). Conseguentemente prevede l’acquisizione di 60 CFU (crediti formativi universitari).